Andrea Perissinotto

riempimenti sentimentali

Istallazione: we decide

El contenido de esta página requiere una versión más reciente de Adobe Flash Player.

Obtener Adobe Flash Player

El contenido de esta página requiere una versión más reciente de Adobe Flash Player.

Obtener Adobe Flash Player

Istallazioni

we decide

di SUSANA BLAS

WE DECIDE (2009) è un dispositivo formato da 40 nastri, ciascuno composto da 13 tessere plastificate, circondate da 20 specchi di formato simile allo Standard A4, nei quali vi sono impresse delle frasi che interrogano la nostra immagine, come se si trattase di un magico oracolo; di fatto, ogni frase ci fa riflettere su di un aspetto della nostra vita e della convivenza in società. La tesi del progetto consta nel denunciare quei processi di classificazione ed uniformazione che si nascondono dietro presunte forme di unicità e libertà di scelta. Quelle stesse facoltà che la politica o l’educazione ci inculcano, nell’interesse di controllare tutte quelle tendenze che evadono dalla norma. (LEGGI IL TESTO DI SUSANA BLAS: Políticas de lo personal >>)




“We Decide” è un’istallazione di quaranta nastri composti da 13 tessere plastificate che sono il risultato di un processo di fotografia, stampa e minuzioso ritaglio dei minimi particolari di ciascuna figura umana. Nella parte posteriore riportano un’immagine, un ritaglio di giornale o un codice a barre, simbolo della catalogazione alla quale sono sommesse le persone come conseguenza del fenómeno della globalizzazione. Una classificazione forzata, che conduce l’individuo ad evitare le decisioni personali omettendole a favore di soluzioni prestabilite dal contesto che lo circonda. Attorno ai nastri ci sono venti specchi. In ciascuno di essi c’è una frase che pretende focalizzare l’attenzione dello spettatore e farlo riflettere su alcuni temi trascendenti, come il passare incessante del tempo e l’assumere le decisioni inerenti alla propria vita, con il proposito che il futuro di ciascuno possa convertirsi in ciò che veramente si desidera.

El contenido de esta página requiere una versión más reciente de Adobe Flash Player.

Obtener Adobe Flash Player

© 2013 Andrea Perissinotto